Insieme, SSAB e Mercedes-Benz hanno avviato una partnership per introdurre quanto prima l'acciaio privo di combustibili fossili nella produzione di veicoli: per il prossimo anno sono già in programma le prime parti di prototipi per scocche realizzate in acciaio privo di combustibili fossili di SSAB. Al massimo entro il 2039, la nuova flotta di autovetture Mercedes-Benz sarà a zero emissioni di CO2 lungo l'intera catena del valore.

Nel 2026, SSAB prevede di fornire al mercato acciaio privo di combustibili fossili su scala commerciale dopo la conversione dei suoi altiforni di Oxelösund in un forno elettrico ad arco e utilizzando la tecnologia HYBRIT, che sostituisce il carbone da coke (tradizionalmente necessario per produrre acciaio a base di minerale ferroso) con elettricità e idrogeno privi di combustibili fossili. Questo processo consente praticamente di azzerare le emissioni di anidride carbonica nella produzione dell'acciaio.

“Siamo molto lieti di dare il benvenuto a Mercedes-Benz come partner per i prodotti in acciaio privo di combustibili fossili. Insieme, stiamo realizzando una catena del valore completamente priva di combustibili fossili fino al cliente finale” ha affermato Martin Lindqvist, Presidente e amministratore delegato di SSAB. “Siamo orgogliosi di ridurre le emissioni globali di anidride carbonica in collaborazione con il nostro nuovo partner.”

Nel 2016, SSAB, LKAB e Vattenfall hanno dato vita a HYBRIT, la tecnologia all'avanguardia a idrogeno per la produzione di ferro, con l'obiettivo di sviluppare una tecnologia in grado di consentire la produzione di ferro e acciaio senza l'uso di combustibili fossili. Nell'agosto 2021, SSAB ha potuto mostrare al mondo la prima lamiera d'acciaio senza combustibili fossili prodotta con ferro a basso contenuto di idrogeno nell'impianto pilota HYBRIT di Luleå, Svezia: si tratta di un passo molto importante verso una catena del valore completamente priva di fossili per la produzione dell'acciaio.

Ulteriori informazioni sulla partnership con Mercedes-Benz sono disponibili sul sito Daimler Global Media

Per ulteriori informazioni, rivolgersi a:
Mia Widell, Responsabile relazioni stampa, SSAB, +46 76 527 25 01, mia.widell@ssab.com