180
Automotive insights I dati equivalenti sono fondamentali - svolgimento di un'analisi accurata del ciclo di vita



SVOLGIMENTO DI UN'ANALISI ACCURATA DEL CICLO DI VITA

I dati equivalenti sono fondamentali 

Per ottenere un quadro completo sulle emissioni di CO2 di una vettura non ci si può fermare al tubo di scappamento. Ecco perché in tanti nell'industria automobilistica utilizzano la valutazione del ciclo di vita (LCA). Tale valutazione deve tenere conto di svariati fattori, soprattutto in tema di scelta dei materiali.

La valutazione del ciclo di vita (LCA) è una tecnica che consente di valutare l'impatto ambientale correlato a tutte le fasi di vita di un prodotto, dall'estrazione della materia prima alla lavorazione del materiale, alla produzione, distribuzione, uso, riparazione e manutenzione, nonché smaltimento o riciclaggio. Se si riesce a individuare la fase più nociva per l'ambiente, ci si può concentrare sulle modifiche da apportare in una determinata fase per ridurne efficacemente l'impatto ambientale. In concreto, per un'auto la fase del ciclo di vita che consuma più energia è la fase d'uso, in ragione del consumo di carburante. Uno dei modi più validi per ridurre il consumo di carburante è ridurre il peso del veicolo.

I dati equivalenti sono fondamentali - svolgimento di un'analisi accurata del ciclo di vita


Tuttavia, dal confronto di diverse analisi del ciclo, emerge che, per individuare le misure necessarie per un futuro sostenibile, è cruciale avere a disposizione dati equivalenti sia per i prodotti che per i processi in questione. In altre parole, non si possono confrontare le mele con le pere. Se per un prodotto si hanno a disposizioni molti più dati, non si può effettuare un paragone valido con un altro prodotto che disponga di meno dati dettagliati. Si giungerebbe infatti a conclusioni errate che vanificherebbero l'obiettivo principe dell'analisi del ciclo di vita. 

Gli ingegneri del settore automobilistico hanno a disposizione un ottimo strumento per analizzare il ciclo di vita completo di un veicolo, chiamato Automotive Energy & GHG Model ("UCSB model"). Il modello, sviluppato dall'Università della California, a Santa Barbara, consente di analizzare l'impatto ambientale dei nuovi modelli di veicoli utilizzando la valutazione del ciclo di vita (LCA). Puoi trovarlo qui.

Per maggiori informazioni generali sulla LCA, visita questo link.

Cosa può fare l'acciaio?

L'acciaio è un ottimo esempio di come si possano ridurre le emissioni di CO2. L'immagine sotto mostra che l'acciaio ha un vantaggio rispetto ad altri materiali leggeri, in quanto in fase di produzione emette meno CO2. Tuttavia, esistono acciai e acciai. SSAB vanta uno dei processi di produzione dell'acciaio più puliti al mondo; inoltre, con l'utilizzo dell'acciaio altoresistenziale o ultra-altoresistenziale è possibile ridurre ulteriormente le emissioni perché la quantità di acciaio richiesta è inferiore.

L'immagine sotto mostra che l'acciaio ha un vantaggio rispetto ad altri materiali leggeri, in quanto in fase di produzione emette meno CO2. Tuttavia, esistono acciai e acciai. SSAB vanta uno dei processi di produzione dell'acciaio più puliti al mondo; inoltre, con l'utilizzo dell'acciaio altoresistenziale o ultra-altoresistenziale è possibile ridurre ulteriormente le emissioni perché la quantità di acciaio richiesta è inferiore.


Newsletter Automotive Insights

Iscriviti ad Automotive Insights, la nostra newsletter mensile gratuita, e riceverai articoli e approfondimenti su questioni che possono interessare la tua azienda.

 

ISCRIVITI