180
Equalizer - trovare l’equilibrio

 

Iscriviti oggi stesso alla newsletter trimestrale sugli acciai speciali
per ricevere le ultime notizie sull’acciaio performante Strenx®

 

Iscriviti alla newsletter

Equalizer - trovare l’equilibrio

Ridefinire gli orizzonti dell’agricoltura è qualcosa di cui l’azienda sudafricana Equalizer è orgogliosa. In qualità di leader nella progettazione, produzione e distribuzione globale di attrezzature per la semina e la piantagione, i prodotti dell’azienda aiutano gli agricoltori a ridurre i costi, aumentare l’efficienza e ottenere rese più elevate. Per ottenere ciò, l’acciaio strutturale altoresistenziale Strenx® è al centro della progettazione.

SSAB Strenx Equalizer

Come sostiene Equalizer, progettare una seminatrice o una piantatrice per l’agricoltura è come progettare un ponte. Il rapporto peso/resistenza deve essere in perfetto equilibrio. 

“Non si può semplicemente aggiungere peso, perché si finirà per avere una macchina molto poco pratica che richiede una grande potenza semplicemente per avanzare sul terreno. Se vuoi che la macchina esegua il lavoro per cui è costruita, devi mantenerla il più leggera possibile, ma anche il più resistente possibile“ spiega Gideon Schreuder, Managing Director di Equalizer.

Per combattere le sfide rappresentate dal peso e dalla resistenza, Equalizer è passata all’acciaio strutturale altoresistenziale per tutte le sue grandi macchine di semina e piantagione. 

Sin dall’inizio

Fondata nel 2000, Equalizer ha attualmente all'attivo migliaia di prodotti. L’azienda ha iniziato a utilizzare Strenx® nel 2004 e da allora non è più tornata indietro.  

“Utilizziamo un acciaio speciale da molto tempo, senza il quale la differenza si farebbe molto sentire“ spiega Schreuder. “Facendo riferimento a una delle nostre prime unità realizzate con acciaio speciale, siamo stati in grado di ridurre il peso di circa il 40% rispetto al design originale, in cui abbiamo utilizzato un tipo di acciaio S355”. 

Nel corso degli anni, Strenx® ha permesso a Equalizer di ottenere le prestazioni che i clienti cercano in un prodotto, come la longevità e l’affidabilità. In aggiunta a questi due fattori importanti c’è la capacità di rimanere competitivi su scala globale.  

Come spiega Nicholas Davies, direttore di produzione di Equalizer, quando si progetta un nuovo prodotto l’obiettivo non si limita all’aggiornamento con acciaio speciale.

“Conosciamo già i vantaggi dell’acciaio altoresistenziale. Quindi, vogliamo sfruttarli in tutto e per tutto. Ciò che facciamo, di fatto, è adattare l’acciaio altoresistenziale all’idea e al progetto iniziale della macchina“.

Tubi in acciaio altoresistenziale

SSAB Strenx Equalizer

Questo pensiero progressivo, applicato alla progettazione, ha spinto Equalizer a rivolgere la propria attenzione ai tubi in acciaio altoresistenziale. Si tratta di una scelta che ci ha aperto molte porte e ci ha dato la possibilità di creare dei prodotti con una portata estesa e un’ulteriore versatilità.

“Dal punto di vista dei componenti, Equalizer sta ora valutando le possibilità di ricorrere a tubi in acciaio altoresistenziale per i telai delle sue macchine“ spiega Ricardo de Villiers, responsabile addetto allo sviluppo tecnico - Sub Sahara SSAB Special Steels. “Lo considera molto più economico di prima e ha persino iniziato a utilizzare tubi in Strenx® 700 in sostituzione di un materiale di qualità inferiore che stava usando“.

Per affrontare potenziali problemi come i cicli di carico ad alta frequenza derivanti da vibrazioni durante il lavoro su terreni accidentati, Equalizer lavorerà a stretto contatto con SSAB per stabilire la corretta strategia in termini di tipologie e spessori dei tubi in acciaio per ciascun componente futuro.

Più grande, ma più leggera

La piantatrice a 24 giri Equalizer SL Maximus è un buon esempio di innovazione grazie all’acciaio altoresistenziale. Ha una portata che è la più grande della sua categoria in Africa e alla pari con le più grandi piantatrici di tutto il mondo ed è l’unica macchina al mondo che ha un carico utile di 10 tonnellate.    I vantaggi per gli agricoltori sono numerosi.

“Con questa macchina un agricoltore può piantare 50 ettari in più all’ora, il che non è poco“ spiega Davies.   “Allo stesso tempo, è possibile risparmiare circa 420 litri di gasolio in totale per un’intera stagione di semina”.


My Inner Strenx® 

Recentemente, Equalizer è entrata a far parte di My Inner Strenx® di SSAB, un programma per costruttori che si prefiggono di realizzare i migliori prodotti possibili impiegando l’acciaio performante Strenx®. Esso consente un migliore accesso al supporto di SSAB ed è un modo per operatori e utenti finali di individuare produttori e prodotti realizzati con acciaio di qualità superiore e tecniche di produzione con qualità controllata.

Attraverso il programma, Equalizer riceverà consulenza e supporto da SSAB nei passi futuri verso l’innovazione. 

 “Nel corso degli anni, l’acciaio speciale ci ha dato la possibilità di competere – spingendoci ad essere migliori di prima – e di creare un design di livello mondiale” afferma Schreuder. “Per farlo devi essere al top e Strenx® ci ha permesso di esserlo”.