180
Casistiche Bronto Skylift supera i limiti con il nuovo Strenx® di SSAB

Bronto Skylift supera i limiti con il nuovo Strenx® di SSAB

Superare i limiti è una consuetudine per il produttore di piattaforme aeree finlandese Bronto.

"Bronto è una società innovativa nel campo delle piattaforme aeree", spiega Pasi Leiviskä, Lifting Segment Manager in SSAB. "E i progettisti di Bronto hanno sempre visto nell'acciaio altoresistenziale un'opportunità per stare un passo avanti rispetto ai concorrenti."

SSAB ha lanciato il nuovo acciaio altoresistenziale Strenx® e Bronto Skylift sta già utilizzando il materiale per sviluppare prodotti più resistenti che possano raggiungere un livello superiore senza compromettere la sicurezza.

HLA (High Level Articulated) di Bronto Skylift, è un ottimo esempio di applicazione che beneficia di peso ridotto e alta resistenza. I bracci sono realizzati in Strenx® con snervamento da 650MPa a 900 MPa e si progetta di utilizzare dei livelli di resistenza ancora più elevati in futuro.

HLA di Bronto Skylift può sollevare una piattaforma a pieno carico fino a 112 metri (367 piedi) dal suolo. Montata su un telaio speciale, questa piattaforma aerea è diventata molto popolare tra i vigili del fuoco metropolitani di tutto il mondo. E 'affidabile ed estremamente rapida. L'HLA può essere stabilizzata per il soccorso e pronta ad entrare in azione in 40 secondi.

L'HLA di Bronto Skylift è realizzata in Strenx da 650MPa a 900 MPa

La lunga storia di collaborazione di Bronto Skylift con SSAB risale al 1992, quando le prime qualità di acciaio altoresistenziale furono consegnate all'azienda. 

Con una gamma di acciai altoresistenziali di ultima generazione e un'offerta di componenti già lavorati, la collaborazione tra Bronto e SSAB è cresciuta ulteriormente.

"Quando offrimmo gli acciai altoresistenziali 900-960 MPa, Bronto non fu solo interessata ad approfondire la conoscenza del materiale, bensì anche ad ulteriori processi di lavorazione di componenti 'pronti da saldare'", dice Leiviskä. "Il concetto SSAB Shape, insieme ai tubi e ai profili ci consentono di poter offrire a Bronto delle parti già lavorate."

Ci sono forti motivi che spingono a mantenere la piattaforma aerea più leggera possibile. Più è leggera, più persone potranno essere salvate sulla piattaforma dei vigili del fuoco. Inoltre, più vigili del fuoco possono essere sollevati per lavorare dalla piattaforma. Grazie al suo peso ridotto, la piattaforma può essere utilizzata su strade ordinarie, cosa che quelle più pesanti non possono fare.

Il peso della Bronto Skylift F 112 HLA è stato ridotto a 77 tonnellate dopo l'ampio utilizzo dell'acciaio altoresistenziale Strenx®.

"Grazie agli acciai altoresistenziali di ultima generazione di SSAB, l'ultimo braccio è realizzato con acciaio sottile, che in precedenza neanche esisteva sul mercato", afferma Leiviskä. "Il caso Bronto Skylift è un ottimo esempio di come si può superare i limiti utilizzando l'intera gamma di prodotti SSAB."