180
14 maggio, 2018 11:22 CET Swedish Steel Prize

Trufab finalista allo Swedish Steel Prize 2018

Trufab è stata nominata allo Swedish Steel Prize 2018 per aver identificato la necessità di un moderno rimorchio per il trasporto di cereali e aver sviluppato un nuovo prodotto che offre vantaggi notevoli rispetto alle soluzioni attuali.

Ogni anno lo Swedish Steel Prize viene assegnato al design più innovativo che si avvale dell'utilizzo di acciaio ad alte prestazioni. L'australiana Trufab Global è una delle quattro finaliste di quest'anno; il premio sarà assegnato il 24 maggio durante la cerimonia che si tiene a Stoccolma, in Svezia. La cerimonia di premiazione fa parte di un evento di tre giorni in cui centinaia di partecipanti internazionali prenderanno parte a seminari e visite in loco presso SSAB. 

Trufab è stata nominata per il suo rimorchio per cereali Nyrex, una tramoggia a struttura modulare con una straordinaria capacità massima di 62.000 litri. Il veicolo pesa circa 700 kg in meno rispetto alle soluzioni precedenti, un aspetto che contribuisce a ridurre la compattazione del terreno e ottimizza il consumo di carburante. Il suo design moderno è praticamente esente da saldature, per una vita utile più lunga, mentre gli imballaggi flat-pack e la facilità di montaggio sono un'assoluta novità nell'agricoltura. 
“Ciò che ci ha spinto a sviluppare Nyrex è stata la possibilità di migliorare l'efficienza. È possibile coniugare velocità, rispetto dell'ambiente e innovazione? Sono queste le tematiche condivise dall'intera azienda”, spiega Colin Jorgensen, CEO di Trufab.

Il sottotelaio della tramoggia e i pannelli pretagliati larghi 1.625 mm per i moduli laterali e di fondo sono realizzati in acciaio altoresistenziale. L’assemblaggio dei pannelli modulari si basa molto su giunti curvati e bulloni di fissaggio. La tramoggia è progettata con assali tandem e freni incorporati con l’opzione di pneumatici o cingoli. Può anche essere dotata di un serbatoio antincendio sul fianco. 
“Dopo aver esaminato diversi materiali per i pannelli e diverse varianti di progettazione, siamo giunti alla conclusione che l’acciaio altoresistenziale e la riduzione delle saldature offrono agli utenti finali un miglior rapporto qualità-prezzo. Un ulteriore vantaggio è la maggiore efficienza sul campo, con meno disturbi al suolo e minore potenza di trazione, ossia meno consumo di carburante”, afferma Jorgensen. 

Ecco la motivazione fornita dalla giuria dello Swedish Steel Prize per la candidatura di Trufab tra i finalisti 2018: 

Con un design modulare praticamente privo di saldature, Trufab ha creato un carro coclea per cereali flessibile e leggero che permette di eseguire l’assemblaggio presso il cliente finale. L’utilizzo di moduli consente di offrire varie dimensioni e semplifica notevolmente anche la manutenzione. Questa nuova tramoggia riduce i costi e aumenta l’efficienza produttiva sia per i fabbricanti che per gli utenti finali.

Per maggiori informazioni, contattare:
Eva Petursson, Presidente della giuria del Swedish Steel Prize, +46 243 712 04
Anna Rutkvist, Project Manager, Swedish Steel Prize, +46 243 716 40