WeldCalc - La terza generazione

WeldCalc 3.0 di SSAB mette a disposizione decenni di esperienza di saldatura in un'applicazione interattiva e basata sul web per aiutare i produttori a ottimizzare e documentare il processo di saldatura.

Accesso a WeldCalc

Nella nuova terza generazione vengono aggiunte ulteriori possibilità e funzionalità, mantenendo i vantaggi della generazione precedente. Durante lo sviluppo del software è stata riservata particolare attenzione alla versatilità, affinché esso sia adatto e supporti un'ampia gamma di prestazioni di saldatura. I punti chiave dell'intero programma sono: 

  • Calcoli e ottimizzazioni che si basano su condizioni e requisiti presenti presso l'utente. Dispone di un'interfaccia utente intuitiva in tutte le parti di WeldCalc, che semplifica ulteriormente il calcolo e l'applicazione dei risultati.
  • Facile accesso alle raccomandazioni e alle valutazioni durante l'intera prestazione di saldatura dichiarata da SSAB per poter sfruttare appieno il potenziale con WeldCalc. 
  • È possibile definire ogni parametro in una situazione di saldatura. Possibilità di documentare e scaricare l'intera prestazione di saldatura. L'utente può così creare una propria libreria di tutte le prestazioni di saldatura presenti in produzione. 

WeldCalc 3.0 presenta degli specifici preset per la saldatura delle qualità Strenx e Hardox. Allo stesso tempo è possibile includere altri acciai come Toolox e Armox. 
Il download del software può essere effettuato tramite il link a destra.

 

Come funziona WeldCalc

WeldCalc 3.0 comprende cinque diversi elementi. Due di questi, Calc e WPR, si prestano per essere utilizzati per tutti i tipi di prestazioni di saldatura. 

Le altre tre sezioni, pWPS, WPQR e WPS, si applicano alle strutture in cui sono richieste specifiche qualifiche per le procedure di saldatura. Questo processo è applicabile quando vengono imposti requisiti più severi relativamente a determinate proprietà meccaniche delle strutture saldate, come il raggiungimento di una resistenza minima specificata o di una resilienza minima del giunto. Normalmente le proprietà richieste in una struttura saldata sono definite nelle norme di pertinenza. Per gli acciai altoresistenziali la maggior parte delle qualifiche per le procedure di saldatura sono effettuate in conformità alla Normativa Europea (EN). In WeldCalc vengono gestiti tutti i requisiti normativi rilevanti ai sensi delle norme EN. Le qualifiche per le procedure di saldatura sono più comuni per le strutture realizzate in Strenx. Tuttavia, è pienamente fattibile eseguire questo tipo di qualifica per tutti i tipi di qualità Hardox. 

Quando si lavora con WeldCalc, scegliere le parti in WeldCalc che sono rilevanti per la situazione di saldatura. Il loro scopo individuale è quello di:   

  • Calc: Creare il vostro laboratorio di saldatura per una specifica situazione di saldatura. Qui l'utente può provare e sperimentare liberamente diversi tipi di prestazioni di saldatura.
  • WPR (Welding Procedure Record):  Ottimizzare le prestazioni di saldatura in base ai requisiti dichiarati dall'utente. Queste condizioni sono documentate e devono essere seguite dal saldatore.
  • pWPS (Preliminary Welding Procedure Specification): Coprire la prima parte della qualifica di una procedura di saldatura. Qui vengono definite la configurazione del giunto e le prestazioni di saldatura da qualificare. In base a queste informazioni il saldatore salda un pezzo di prova che deve poi essere valutato.
  • WPQR (Welding Procedure Qualification Record): Eseguire la seconda parte della qualifica della procedura di saldatura. Questo documento è una registrazione di tutti gli esatti parametri di saldatura rilevanti durante l'esecuzione della pWPS. Dopo questo step, vengono eseguiti dei test meccanici e non distruttivi del giunto e vengono registrati i relativi risultati. Se tutti i requisiti sono soddisfatti, il WPQR è approvato.
  • WPS (Welding Procedure Specification): definire la terza ed eseguire l'ultima parte della procedura di qualifica. Può essere rilasciato quando un WPQR è approvato. In questo documento vengono indicate al saldatore/ai saldatori le condizioni di saldatura approvate per la saldatura di produzione. Queste condizioni si basano sulle impostazioni dei parametri approvate dal WPQR. 

In tutte e cinque le parti di WeldCalc l'utente dichiara le condizioni e i requisiti presenti per la struttura da saldare. Sulla base della situazione di saldatura specificata viene poi calcolata una griglia di tolleranza esterna tramite WeldCalc. Essa mostra l'intervallo consentito per l'apporto termico e la temperatura di preriscaldamento/interpass. Per tutte le parti, a eccezione del WPQR, l'utente può indicare gli intervalli richiesti dei parametri di saldatura essenziali. Dalle informazioni successive, WeldCalc ricava una griglia di tolleranza interna per la prestazione di saldatura richiesta. Per condizioni ottimizzate, la griglia di tolleranza interna completa deve essere collocata all'interno della griglia di tolleranza esterna. 

 

Ulteriori caratteristiche e vantaggi con WeldCalc 3.0

  • Utilizza una comunicazione più approfondita per quanto riguarda le questioni essenziali della tecnologia di saldatura tra i tecnici, i saldatori e gli ingegneri presso lo stabilimento dell'utente.
  • Basato sul web e sempre aggiornato

Se siete interessati a lavorare sul vostro telefono, provate l'applicazione mobile WeldCalc!

weldcalc

WeldCalc

Per accedere a WeldCalc 3.0 è necessario registrarsi fornendo le informazioni di contatto nel modulo sottostante.

Ho bisogno di assistenza tecnica

180